Mascherine ecologiche made in irpinia

Tra le linee guida dettate dal Ministero della Salute per evitare, o contenere, il contagio da Covid-19, con il Decreto “Cura Italia” è stata prevista la possibilità di produrre, importare e immettere in commercio dispositivi di protezione individuale in deroga alle leggi che, di norma, richiedono l’apposizione su tali dispositivi del marchio CE. Inoltre è stata introdotta una categoria speciale di presidi: le “maschere filtranti” destinate alla sola collettività.
In questa occasione, è nata un’interessante collaborazione tra due aziende irpine. Il Maglificio Capossela con sede a Torrette di Mercogliano, con il supporto tecnico del Laboratorio Ambientale Gamma di Avellino, ha realizzato una mascherina interamente in fibra naturale, lavabile e riutilizzabile, un prodotto che tutela l’ambiente e aiuta a risparmiare.

scroll to top